Danni 2

Danni alle aziende, il Comune di Fondi avvia la raccolta delle domande

Danni 3Il Comune di Fondi rende noto che, a seguito dell’avversità atmosferica di Lunedì 29 Ottobre scorso e dei danni da essa causati, la Regione Lazio sta predisponendo un Piano relativo alla quantificazione delle spese relative ad interventi necessari per salvaguardare la pubblica e privata incolumità della popolazione coinvolta, nonché gli ulteriori fabbisogni riguardanti i danni al patrimonio privato e alle attività produttive.
Al fine di procedere ad una puntuale ricognizione dei danni, i Comuni devono trasmettere alla Regione le istanze dei privati e delle attività economiche e produttive colpiti dall’evento, che dovranno utilizzare esclusivamente l’apposita modulistica (SCHEDA B.1 e SCHEDA B.2) da compilare in ogni parte.
Il termine ultimo per la consegna al Comune di Fondi è fissato improrogabilmente per Giovedì 6 Dicembre prossimo alle ore 17.30, da effettuarsi esclusivamente a mano presso l’accettazione al pianterreno della Casa comunale.
La modulistica predisposta dalla Regione Lazio è disponibile sul sito internet: http://www.regione.lazio.it/rl/maltempoottobre2018/modulistica/ (rif. SCHEDA B.1 e SCHEDA B.2).
Il Settore Urbanistica è a disposizione per eventuali ulteriori chiarimenti in merito alla procedura richiesta dalla Regione Lazio.
Danni 4

Danni alle aziende agricole pontine: la UAI Latina si appella alle istituzioni

Danni 1 Danni 2 Danni 3

“Tra quanto tempo le imprese agricole e artigiane dell’intera filiera produttiva di Fondi, Sperlonga e Terracina colpite duramente dal maltempo degli scorsi giorni potranno avere gli aiuti economici necessari per tornare a sperare di far ripartire le proprie attività danneggiate in maniera profonda?”. Il vice presidente provinciale dell’Unione Artigiani Italiani di Latina Antonio Alicandro si fa portavoce delle difficoltà che stanno vivendo le tante aziende alle prese con la conta dei danni e con la paura di dover chiudere definitivamente i battenti a causa di perdite davvero ingenti e assolutamente inaspettate: “Abbiamo appena concluso la ricognizione – spiega Alicandro – e purtroppo dobbiamo constatare come i danni si aggirino nella serricoltura intorno alle 300mila euro per ettaro nel comparto agricolo e di svariati migliaia di euro per le aziende artigiane. Gli agricoltori di Fondi e Sperlonga hanno dovuto dire addio all’intera produzione autunnale e alle strutture devastate dalla potenza dell’uragano. L’annata è andata persa, per ripartire ci vorrà almeno un altro anno perché, oltre a ripristinare i luoghi, occorrerà ricominciare da zero ripulendo i terreni dalle ferraglie e piantumare nuovamente, chi ha le risorse economiche può sperare di iniziare a ristrutturare l’azienda a primavera salvo il freno della burocrazia. La messa a dimora delle nuove piantine di pomodori, ortaggi in genere potrà riprendere, tempo permettendo, a Maggio/Giugno, le altre attività che non riusciranno a rientrare in questi tempi e resteranno ferme e si troveranno in seria difficoltà. Molti hanno manifestato la paura di dover chiudere mentre le poche aziende che hanno la copertura assicurativa riusciranno al massimo a recuperare i danni alle strutture. La stragrande maggioranza, invece, non ha polizze per le catastrofi da calamità naturali e dunque sarà difficile riprendersi. L’intervento dello Stato e degli Enti preposti – sottolinea il rappresentante della Uai Latina – deve essere tempestivo. Altra nota dolente è che alcune di queste aziende hanno in essere la rottamazione emanata dal Governo Renzi, con la prima rata ad Ottobre, posticipata al 7 Dicembre che per molti non potrà essere onorata. La mancata quietanza non permetterà a queste aziende di entrare nella rottamazione quinquennale dell’attuale Governo, e se le istituzioni non prendessero in considerazione anche la possibilità di bloccare questa incresciosa situazione, l’Agenzia delle Entrate, potrà emettere provvedimenti esecutivi nei confronti delle attività pontine. Apprezziamo – conclude Alicandro – l’iniziativa dei sindaci di Fondi, Sperlonga e Terracina di avviare la procedura di stato di calamità naturale, e di aver chiesto alle banche di bloccare i mutui ma non è sufficiente a garantire la ripresa economica e sociale dell’intera comunità colpita duramente, la vera lotta deve essere unanime verso le lungaggini burocratiche, ed essere sempre al fianco dell’intera filiera produttiva, asse portante della nostra nazione”.

 

Gabriele Tullio

L’Unione Artigiani Italiani di Latina alla tavola rotonda della Lega

Gabriele Tullio

Ha apportato il suo prezioso contributo alla tavola rotonda organizzata dalla Lega, durante la festa che si è tenuta a Latina, l’Unione Artigiani Italiani con l’intervento del responsabile provinciale Gabriele Tullio che ha manifestato alla platea e alle autorità istituzionali presenti le difficoltà che sta vivendo il settore artigiano pontino. Un comparto da sempre fondamentale per l’economia del territorio come testimoniano i numeri che vedono le imprese artigiane al 25% del totale delle attività presenti sul territorio, dunque una fetta davvero cospicua che muove, ogni anno, una gran mole di denaro contribuendo a tenere vivo il tessuto commerciale di Latina e dintorni. Tra i temi dibattuti quello del progetto dell’autostrada Roma-Latina, per la quale Tullio è stato netto: “Si tratta di un’infrastruttura che va assolutamente realizzata – ha spiegato – in quanto Latina continua ad essere penalizzata dalla mancanza di una viabilità idonea. Per arrivare a Frosinone occorre un’ora e mezza mentre per raggiungere la Capitale ce ne servono due. Una situazione di svantaggio per le imprese pontine che stanno pagando dazio, un prezzo troppo alto tale da indurre, molto spesso, alle rinuncia agli investimenti”. Sulla direttiva Bolkestein: “Si tratta di una legge calata dall’alto – ha sottolineato il responsabile Uai Latina Gabriele Tullio – e come le altre direttive imposte senza aver prima fatto una ricognizione dei bisogni dei territori assolutamente inutile e penalizzante per i nostri ambulanti e per gli stabilimenti balneari. Per adesso non è stata recepita completamente e la speranza è che possa essere rivista al più presto”. Istanze ribadite ai rappresentanti della Regione Lazio e del Governo che hanno preso l’impegno di perorare la causa pontina nelle rispettive sedi istituzionali.

privacy

Privacy

A partire dal 25 maggio 2018 entra in vigore il nuovo Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali (GDPR). Il GDPR si impegna formalmente ad accrescere la tutela dei tuoi diritti in materia di protezione dei dati con maggiore trasparenza nel trattamento dei dati personali.
L’informativa completa sulla privacy policy e trattamento dei dati personali è consultabile al link sottostante:

UAI privacy

Gabriel Tullio e il presidente Aepi Dino Minoi

L’Unione Artigiani Italiani protagonista nella nascita dell’Aepi

Gabriel Tullio e il presidente Aepi Dino Minoi

Gabriel Tullio e il presidente Aepi Dino Minoi

Ha contribuito in maniera determinante alla nascita del nuovo organismo facendo da traino affinché molte altre confederazioni scommettessero sull’Aepi. L’Unione Artigiani Italiani, nelle sue componenti di Frosinone e Latina, si è contraddistinta quale elemento di equilibrio e mediazione per la nascita dell’Associazione Europea dei Professionisti e delle Imprese (Aepi) che unisce 23 sindacati nazionali, molti dei quali di piccole dimensioni, con l’obiettivo di dar voce a tutti quei soggetti che giornalmente affiancano imprese e professionisti, firmatari di importanti contratti di categoria, ma che rischiano di essere tenuti fuori dalle trattative di riforma del mondo del lavoro. L’Aepi esprime così l’esigenza di libertà sindacale e del pluralismo associativo e chiede maggiore rappresentanza ai tavoli nazionali e nel pieno rispetto dell’art. 39 della Costituzione. A Roma si è tenuta l’Assemblea Costituente guidata dal responsabile della UAI Latina Gabriele Tullio, indicato da Giuseppe Zannetti dirigente di Frosinone e responsabile nazionale dell’associazione artigiana: “Trovare la sintesi e non danneggiare nessuno – hanno spiegato Zannetti e Tullio – è stata l’operazione più difficile in assoluto, come riunire 23 confederazioni nazionali sotto un unico cappello, quello di Aepi. Siamo estremamente orgogliosi del conferimento all’unanimità delle cariche e che nessuno sia rimasto scontento. Speriamo si tratti del primo passo verso la condivisione e l’aggregazione del mondo datoriale, per il raggiungimento di una tutela sempre maggiore delle nostre imprese”. Eletto all’unanimità quale presidente dell’associazione Mino Dinoi. Tra gli obiettivi dell’Aepi ci sono la difesa del salario minimo garantito, dell’equo onorario professionale per evitare la mercificazione della professionalità e la ricerca di nuovi spazi per i rappresentanti dei lavoratori, oltre alla promozione della professionalità e delle competenze.

gruppo-lavoro-shutter

Ricollocazione “GENERAZIONI”, un’occasione per gli over 30!

gruppo-lavoro-shutter

Le opportunità di lavoro sono nella stragrande maggioranza rivolte ai giovani che vanno dai 18 ai 29 anni. Per gli over 30, espulsi dal mercato del lavoro o mai entrati, le occasioni sono sempre meno e la fascia che arriva fino ai 40 resta quella più penalizzata. L’Unione Artigiani Italiani di Latina intende rivolgersi proprio a loro attraverso il progetto regionale di ricollocazione “Generazioni” con corsi di formazione della durata di 100 ore aperti ai disoccupati/inoccupati di età compresa tra i 30 e i 39 anni compiuti. L’obiettivo del percorso è l’assunzione con un contratto regolare a tempo indeterminato o determinato di almeno 6 mesi oppure l’avvio di un lavoro autonomo. La Uai di Latina terrà i corsi nella sua sede di via Degli Eroi del Lavoro 13-15, finalizzati ai seguenti profili:

  • Preparazione di impasti e farcitura della Pizza
  • Produzione di gelateria artigianale
  • Giardinaggio e cura delle piante
  • Operatore Caf
  • Operatore Patronato e assistenza sociale
  • Operatore pianificazione
  • Gestione segreteria studio medico
  • Competenze informatiche per la post produzione fotografica
  • Gestione delle attività pre-stampa
  • Dirigenza in ambito sportivo
  • Progettazione e project management in ambito europeo
  • Animazione ludico educativa e conduzione nidi familiari
  • Cura e supporto dell’assistente familiare
  • Modellazione e stampa 3D
  • Social media marketing
  • Progettista web
  • Stampa digitale
  • Project management
  • Competenze per l’energy management
  • Addetti alla logistica
  • Operatore amministrativo segretariale
  • Tecnico contabile (paghe e contributi)
  • Addetti alle vendite
  • Autocad

“Al termine di ogni corso – spiega il responsabile Gabriele Tullio – l’Unione Artigiani Italiani di Latina si occuperà di proporre ai partecipanti, un percorso di accompagnamento al lavoro subordinato presso le aziende associate disponibili o, per chi vorrà, l’orientamento all’avvio di un lavoro autonomo. Il contratto di ricollocazione ha una durata di 6 mesi dalla data in cui viene stipulato con possibilità di prolungare il rapporto anche oltre. Si tratta – sottolinea Tullio – di un’ottima opportunità per chi appartiene ad una fascia da sempre penalizzata come quella degli over 30. Le classi potranno essere formate da un minimo di quattro corsisti e ciò consentirà ai nostri formatori di lavorare in maniera approfondita su ogni singolo corsista e renderlo così pronto a cogliere l’occasione per la sospirata ricollocazione nel mercato del lavoro”. Per maggiori informazioni è possibile contattare l’Unione Artigiani Italiani di Latina al numero 0773 1762559.

Lt_Gabriele_tullio

Testo unico sull’artigianato, approvazione dell’U.a.i.

Il Faro on line – Il Direttore  dell’Unione Artigiani Italiana della provincia di Latina, Gabriele Tullio, ha espresso la sua totale approvazione in merito al nuovo testo unico sull’artigianato. Proprio nei giorni scorsi è stata pubblicata sulla gazzetta ufficiale della Regione Lazio la nuova legge che servirà a dare un nuovo impulso anche alle imprese artigiane della provincia.Lt_Gabriele_tullio
Sportello-Consulenza-Giovani_cop

Orientamento a sostegno dell’economia: apertura Sportello comunale per consulenza giovani e aziende su tirocini formativi e finanziamenti a tasso agevolato

Si è tenuto nei giorni scorsi presso la Casa comunale un incontro cui hanno preso parte il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo, l’Assessore alle Attività produttive Onorato De Santis e l’Associazione U.A.I. – Unione Artigiani Italiani, rappresentata dal Vice Presidente provinciale Antonio Alicandro e dal Direttore Gabriele Tullio.
Corso_Liuteria_2014_cop

Corso di Formazione Triennale in Tecnico Liutaio

Corso_Liuteria_2014_web La Provincia di Latina insieme all’Unione Artigiani Italiani ed all’Associazione di Promozione Sociale “I Giovani Filarmonici Pontini”, nel quadro di attivazione di Percorsi Formativi nei settori dell’artigianato artistico nell’ambito della liuteria e delle attività formative per la valorizzazione dell’occupazione giovanile, in ottemperanza alle nuove linee giuda introdotte dalla Comunità Europea con “Europa 2020”, intendono favorire l’ingresso dei giovani in nuovi settori occupazionali ed in particolar modo in quello della costruzione, manutenzione e riparazione di strumenti musicali ad arco, a pizzico ed a plettro.
Confconsumatori-cop

Intesa tra Confconsumatori e Unione Artigiani Italiani Latina

confconsumatoriLatina 3 giugno 2013  – Confconsumatori Latina ha siglato un protocollo di intesa con l’UAI Latina, rappresentata dalla dott.ssa Elena Tullio, sia per offrire servizi d’informazione per la diffusione della cultura dei diritti dei consumatori agli aderenti a UAI Latina, sia per offrire presso la sede della predetta associazione sita in Latina alla via Eroi del Lavoro n. 7 una consulenza specialistica in materia consumeristica in favore di tutti i propri aderenti.
Premio-Fedelta-Lavoro-Artigiano-2012_cop

Latina: Una cultura artigiana patrimonio di un territorio

Si è svolta sabato scorso nel suggestivo Castello di San Martino a Priverno la consegna dei Premi Fedeltà al Lavoro Artigiano 2012, giunti alla quarta edizione. Altissima la partecipazione all’ormai tradizionale appuntamento promosso dalla Commissione provinciale per l’Artigianato e organizzato dalla Camera di Commercio di Latina.
Artigianato-Artistico_cop

Artigianato artistico, la conferenza allo YmF

artigianato artisticoSi è svolta questa mattina, sulla caratteristica terrazza della dello Yacht Med Festival di Gaeta una conferenza stampa di presentazione del nuovo portale web dell’Artigianato Artistico del Lazio.